In Calabria, fra Bizantini e Borboni, è possibile ripercorrere un itinerario di storia, d'arte e di culto, che si snoda fra i comuni calabresi di Stilo, Bisongi e Pazzano, nel cuore delle Serre, fra boschi secolari di faggi e abeti, corsi d'acqua e tanta storia.

Tutto il territorio delle Serre calabresi, 3600 ettari che diradano tra boschi di abeti e faggi e che comprende i Comuni di Stilo, Bivongi, Brognaturo, Mongiana e Serra San Bruno nelle province di Reggio Calabria e Vibo Valentia, è detto Ferdinandea e fa parte del Parco naturale regionale delle Serre. Il nome deriva da Ferdinando II di Borbone, che a partire dal 1832 adibì il luogo a zona di caccia costruendosi una piccola villa. Tuttavia, negli anni successivi Ferdinandea venne trasformata in centro siderurgico e vennero costruiti la ferriera, la caserma, gli edifici residenziali e amministrativi, le scuderie e le stalle.

 

https://www.italia.it/it/calabria/cosa-fare/serre-calabresi-tra-bizantini-e-borboni

Se vieni a Cosenza puoi soggiornare in queste strutture

Vedi tutte le 8 strutture